Parodontologia

Parodontologia per curare gengive, ossa e legamenti parodontali

La parodontologia è una branca dell’odontoiatria che si occupa dei tessuti parodontali (gengiva, osso, legamento parodontale) e delle patologie ad esso associate, come parodontiti e gengiviti.

La parodontite, comunemente nota come piorrea, è una malattia multifattoriale cronica molto diffusa che colpisce circa il 60% della popolazione ed in particolare le fasce di età comprese fra i 35 e 44 anni.

E’ una malattia infiammatoria che, nel tempo, causa perdita di osso, tasche gengivali e perdita di denti. E' influenzata da scarsa igiene orale, fumo, alimentazione, alcool, stress, diabete ...

Nella cura della parodontite entra in gioco il lavoro d’equipe del dentista parodontologo, dell’igienista dentale e del paziente. La collaborazione e la motivazione nel correggere lo stile di vita conducono al successo.


La parodontologia può essere non chirurgica (generalmente affidata all'igienista dentale) e chirurgica (di pertinenza dell'odontoiatra) che comprende invece:

  • la chirurgia rigenerativa, che prevede la restituzione del tessuto di supporto del dente e può essere effettuata con rigenerazione ossea, mediante l’uso di biomateriali da inserire nel difetto intraosseo, oppure mediante fattori molecolari, che inducono la rigenerazione parodontale (es. amelogenine).

Queste tecniche prevedono un’accurata valutazione pre-operatoria poiché non si possono praticare in tutti i soggetti.

Solo attraverso un’attenta osservazione della bocca del paziente, della sua collaborazione e dei suoi difetti ossei, è possibile ridurre al minimo l’insuccesso della terapia.

  • la chirurgia parodontale resettiva si applica in presenza di parodonto malato, per eliminare porzioni di osso, al fine di ricreare un’architettura parodontale che possa consentire la corretta detersione da parte del paziente, e quindi il mantenimento più duraturo degli elementi dentari.

In taluni casi si ricorre a questa tecnica chirurgica in presenza di parodonto sano (si parla quindi di allungamento di corona clinica), in casi di frattura di elementi dentari o per creare spazio ai nostri manufatti protesici e conservativi.

  • la chirurgia mucogengivale prevede la ricopertura delle radici scoperte (recessioni gengivali).

Anche in questo caso è necessario istruire il paziente ad un corretto spazzolamento, prima e dopo l’intervento, per ridurre le recidive. Questo dimostra ancora come la collaborazione tra dentista ed igienista dentale sia fondamentale, così come il lavoro d’équipe di tutti gli specialisti dello studio dentistico.

Nel nostro studio diamo molta importanza alla comunicazione fra le diverse figure professionali accomunate dal medesimo obiettivo: la salute ed il benessere dei nostri pazienti.

Contattaci

Via Ghedi,10 - 21052 Busto Arsizio - Varese

(+39) 0331 350189 | (+39) 333 6418508

segreteria@studiodentisticograziani.it

Orari

LUN – VEN h. 9.00 – 13.00 / 14.00 – 19.30

Aperto 2 Sabati al mese: h. 8.30 – 13.30

PRENOTA UNA VISITA